A- A+
MediaTech
Social, la Turchia minaccia di bloccare l'accesso a WhatsApp

Dopo la notizia dell'abbandono di Whatsapp da parte del presidente turco Erdogan, la Turchia adesso minaccia di bloccare l'accesso a WhatsApp, se la nota piattaforma di messaggistica non farà dietrofront sulle decisioni sul trattamento dei dati degli utenti. Lo rende noto l'Antitrust di Ankara, che ha aperto due giorni fa un'indagine nei confronti di WhatsApp relativa al trattamento dei dati e il passaggio di questi ultimi all'estero e su Facebook per utilizzo a fini pubblicitarie commerciali.

Se Whatsapp non tornerà sui propri passi entro l'8 febbraio, rischia prima una multa di due milioni di lire turche (circa 240 mila euro), poi il blocco all'accesso alla piattaforma. Il presidente Erdogan ieri aveva annunciato di aver abbandonato WhatsApp e essere passato a Bip, app di messaggistica sviluppata dalla compagnia telefonica Turkcell. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    turchiasocial turchiasocialturchia whatsappwhatsapp
    Loading...
    in evidenza
    Alla Cultura l'esperta di burlesque Roma, ironia web su nuova giunta

    "Siffredi ministro quando?"

    Alla Cultura l'esperta di burlesque
    Roma, ironia web su nuova giunta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo febbraio da incubo con lo stratwarming. Entrerà nella storia...

    Meteo febbraio da incubo con lo stratwarming. Entrerà nella storia...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Porsche presenta la Taycan 100% elettrica con trazione posteriore

    Porsche presenta la Taycan 100% elettrica con trazione posteriore


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.