A- A+
MediaTech
mediaset

Dopo il discorso di Capodanno, adesso arriva lo spot a reti unificate. Si chiama All21 ed è il progetto Mediaset che prevede uno spot di 60 secondi in onda in contemporanea, alle 21, su tutti i canali digitali del biscione: Canale5, Italia1, Retequattro, La5, Mediaset Extra, Iris e TopCrime.

La frammentazione del pubblico televisivo è un fatto. Ecco allora che All21 rappresenta l'opportunità di raggiungere in un colpo solo 10 milioni di telespettatori e uno share superiore al 30%. Il minuto puo ospitare  fino a tre spot e ha riscosso il successo degli investitori. Il primo spazio sarà occupato da McDonald's. Seguiranno Fiat, Kellogg's, Lottomatica, Edison.

L'idea, in aperta concorrenza con la riedizione del Carosello Rai, ha fatto il pieno: sono stati acquistati tutti gli spazi disponibili per i prossimo 30 giorni. Ma quanto costano questi secondi d'oro? Fino al 28 settembre, 164 mila euro nei giorni feriali e 80 mila il sabato. Poi il prezzo sale: dal 29 settembre al 26 ottobre costerà 170 mila e 95 mila. Dal 27 ottobre a fine novembre, 169 mila e 94 mila euro.

Tags:
spotpubblicitàmediaset
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.