A- A+
MediaTech
Trenitalia regionale, con la APP arrivano le info personalizzate su smartphone
Un momento della presentazione delle nuove funzionalità infopush dell’APP Trenitalia, a Bologna.

Le nuove funzioni infopush dell’APP Trenitalia da oggi per i clienti di Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Lazio, saranno estese a tutte le regioni. Le parole di Barbara Morgante, Ad Trenitalia

 

Presentate oggi a Bologna le nuove funzioni infopush dell’APP Trenitalia, da oggi disponibili per i clienti di Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Lazio, che saranno estese a tutte le regioni. A presentare la novità l'amministratore delegato di Trenitalia Barbara Morgante: “È un momento importante per l'evoluzione del rapporto con i clienti, qualitativamente sempre migliore . I temi sono due, tra loro collegati: il primo è la control room integrata, credo sia uno dei primi casi in cui facciamo vedere come siamo organizzati, il lavoro dietro le quinte dei colleghi ossessionati dalla qualità verso i clienti, che lavorano perché sia gestito al meglio il servizio e poi date informazioni a chi viaggia. Il secondo è quello delle nuove funzionalità della app Trenitalia, già attive in alcune regioni, presto anche in altre: la app consente a chi si iscrive di ricevere info in tempo reale per fare scelte o eventualmente rivedere i programmi di viaggio, selezionando le linee di interesse. È un ulteriore passo avanti nella filosofia che ci sta animando in tutte le azioni, non è un punto di arrivo ma uno dei punti di partenza, la strada verrà percorsa ancora con ulteriori novità. La nostra squadra è unita verso questi obiettivi, dobbiamo innalzare la qualità del servizio e i rapporti con il cliente dal back-office al front-office con il nostro personale sui treni, nelle stazioni di assistenza terra. Lo stiamo facendo sviluppando una serie di interfacce di tipo digitale, perché sappiamo che questo è il presente e sarà sempre di più il futuro. Ciascuno di noi ha questo diabolico apparecchio sempre con sè, con il quale si può anche parlare con Trenitalia. Ci sono persone dietro questo oggetto, un'azienda viva che pulsa, che si dota di strumentazioni sempre più all'avanguardia.siamo sicuramente benchmark in termini di performance, abbiamo fatto passi da i  che si fermano in linea. Stiamo andando sul digitale e oggi vi diamo conto dello sforzo in questo senso, ma non vogliamo si dimentichi la dimensione umana di chi pensa, gestisce, realizza. In Trenitalia c'è un umano con il cliente. La nostra azienda può realizzare questo perché ha persone valide e entusiaste, vogliamo portare più persone sui treni, per un progressivo abbandono del mezzo privato, per una qualità della vita superiore. Molto spesso si parla di servizio regionale come cenerentola, credo non sia più così e i dati customer ne sono una prova, i riscontri positivi che ci arrivano, encomi un tempo inimmaginabili”.

 

Le parole dell’Assessore Infrastrutture e Trasporti della Regione Emilia - Romagna, Raffaele Donini.

 

 

“I treni in Emilia Romagna oggi sono più nuovi, puntuali, sicuri  e affidabili. Trenitalia ci mostra grande propensione a investire su organizzazione e tecnologia, due fattori competitivi enormi. Sono onorato che a Bologna ci sia l'anteprima nazionale. L'informazione è una delle richieste costanti dei pendolari, riguarda la qualità della vita. Essere informati un'ora prima di eventuali soppressioni - che stanno calando - problemi o ritardi consente al viaggiatore di potersi organizzare per eventuali alternative. La fame risultati che mostra l'ad Morgante è la migliore garanzia per il futuro” ha detto l’Assessore Infrastrutture e Trasporti della Regione Emilia - Romagna, Raffaele Donini.

 

Le nuove funzioni infopush dell’APP Trenitalia da oggi per i clienti di Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Lazio, saranno estese a tutte le regioni. Le caratteristiche del servizio

 


Grazie alle nuove funzioni infopush dell’App gratuita Trenitalia, disponibile per tutti i dispositivi con sistemi operativi iOS e Android, si realizza quel che da sempre i viaggiatori chiedono: essere informati tempestivamente per sapere cosa sta accadendo lungo la linea e ai treni abitualmente utilizzati. Infatti da oggi i pendolari di Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Lazio saranno informati dal loro device mobile (smartphone, tablet) sulle cause di un eventuale ritardo, sulle previsioni di ripristino della normalità e sulle soluzioni alternative disponibili. Il nuovo servizio di smart caring si estenderà dal prossimo luglio anche ai pendolari del Veneto, del Piemonte e della Campania e, nel 2018, raggiungerà i clienti di tutte le regioni d’Italia. Da alcuni mesi e in via sperimentale,  grazie ad alcune speciali funzioni della APP Trenitalia, è possibile, per tutti i passeggeri dei 6500 treni regionali gestiti ogni giorno da Trenitalia, essere informati automaticamente, all’ora richiesta, sull’andamento del proprio treno. In alcune regioni (Emilia Romagna, Lazio, Veneto, Toscana e Liguria) l’informazione può essere estesa anche alle condizioni della linea, permettendo di sapere, con un anticipo fissato dal cliente, se la circolazione è interrotta o perturbata. Da oggi, con la nuova funzione dell’App, ogni singolo evento che determini ritardi superiori ai 15 minuti o stop alla circolazione dei treni che si è chiesto di monitorare (fino a quattro) verrà subito segnalato e motivato.  Si tratta di una rivoluzione nel modo di intendere informazione e assistenza che, grazie alle tecnologie digitali, diventa intelligente e personalizzata, per garantire a ogni cliente la migliore gestione del proprio tempo. Lo sviluppo di attività di smart caring si inserisce all’interno del Piano Industriale 2017 - 2026 del Gruppo FS Italiane, costruito su cinque grandi pilastri fra i quali la Digital Travel Experience, basata sull’offerta di comodi strumenti che accompagnino i clienti in tutto il viaggio. Non c’è solo la tecnologia alla base del nuovo approccio di smart caring di Trenitalia. Fondamentali sono infatti le 16 nuove control room regionali integrate (a cui si aggiunge una Unità di Crisi centrale a Roma), dove la presenza di operatori di tutti i principali settori - gestione equipaggi, manutenzione dei convogli e rapporti con i clienti - consente la condivisione immediata delle informazioni per anticipare eventuali criticità e ridurre i tempi di intervento in caso di eventi imprevedibili, fornendo inoltre comunicazione al cliente in tempo reale.


 

La control room regionale integrata di Bologna Centrale 

 


La control room regionale integrata di Bologna segue ogni giorno circa 500 treni ed è presenziata 24 ore su 24.  Al suo interno 12 postazioni operative: una per il coordinatore di sala, cinque per il monitoraggio dei  convogli in viaggio e per l’informazione a bordo e le attività di smart caring e assistenza ai clienti, due per la composizione degli equipaggi e la predisposizione dei documenti di bordo, tre per la gestione del parco mezzi e come interfaccia con le officine di manutenzione e una per la verifica e l’analisi dei dati di circolazione. Presenti anche postazioni della società Tper, aggiudicataria insieme a Trenitalia del contratto in essere con la Regione Emilia - Romagna. 
La  control room è collocata all’interno della torre di  comando e controllo del traffico ferroviario di Rete Ferroviaria Italiana, per una funzionale ed efficace interazione anche con il gestore dell’infrastruttura.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
trenitaliatrenitalia regionalebarbara morgante ad trenitaliaapp trenitaliacontrol center regionale trenitalia
in evidenza
Gravidanza e bacio a Rosolino Fede Pellegrini, la verità

La Divina vuota il sacco

Gravidanza e bacio a Rosolino
Fede Pellegrini, la verità

i più visti
in vetrina
E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche

E-Distribuzione, il Paradiso Dantesco prende forma sulle cabine elettriche


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace

Volkswagen presenta la nuova Tiguan Allspace


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.