A- A+
MediaTech
Vittorio Feltri verso Il Tempo e Libero: manca solo il prezzo giusto

Non c'è solo il triangolo La Stampa-La Repubblica-IlSecoloXIX. Nella carta stampata quotidiana c'è un altro cambiamento in vista: gli Angelucci chiuderanno ad aprile l'acquisto de Il Tempo. La testata romana stringerà sinergie con l'altro giornale di casa, Libero.

Il giornale di Maurizio Belpietro coprirà le notizie nazionali, in modo che la redazione del Tempo possa concentrarsi su Roma e sullo zoccolo duro dei suoi lettori. Serve però un nome per rilanciare il “nuovo” tempo. E gli Angelucci hanno scelto Vittorio Feltri. Voci raccolte vicine alla trattativa confermano che resta solo un accordo economico. Alla giusta cifra, Feltri lascerà il Giornale per fare l'editorialista su Il Tempo e Libero. Un altro ritorno alla sua creatura.    

Iscriviti alla newsletter
Tags:
vittorio feltriil trempolibero
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Mobilize aiuta le aziende ad elettrificare la propria flotta

Mobilize aiuta le aziende ad elettrificare la propria flotta


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.