A- A+
MediaTech
Whatsapp ora si può utilizzare su quattro dispositivi diversi. Ecco come

Meta lancia la nuova funzione di Whatsapp. Ecco come funziona

Meta ha lanciato da qualche ora un nuovo aggiornamento per WhatsApp che consente di usare lo stesso numero su quattro smartphone, è possibile sia su Android sia su iOs.

L'annuncio è arrivato con un post su Facebook di Mark Zuckerberg, la funzionalità era già attiva per sfruttare il “multi-dispositivo” su computer e tablet ma si attendeva ancora il supporto agli smartphone.

Come scrive Ansa, in questo modo ogni utente può duplicare il suo account unico su altri telefonini, per visualizzare le stesse chat e contenuti multimediali. WhatsApp garantisce che ciascuno smartphone collegato all'account potrà vantare la crittografia end-to-end, ossia la stessa che già protegge i messaggi, foto e video, sul primo dispositivo. 

Per aggiungere un nuovo smartphone sarà sufficiente andare sulle impostazioni dell'app, poi alla voce 'dispositivi collegati' e toccare 'collega un dispositivo', per poi inquadrare il codice visualizzato sul display del primo telefono con il cellulare aggiuntivo. In alternativa, si può inserire il proprio numero di telefono su WhatsApp Web per ricevere un codice monouso da usare per collegare l'altro dispositivo.

Nonostante la duplicazione del numero, Meta spiega che i diversi dispositivi associati verranno sempre considerati come secondari. Questo implicherà che lo smartphone principale dovrà essere online almeno una volta ogni 30 giorni per mantenere operativi i dispositivi collegati, altrimenti l'account verrà temporaneamente bloccato per inattività.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
whatsapp





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.