A- A+
MediaTech
Wind cede le torri ad Albertis per 693 milioni

Wind cede alla spagnola Abertis le sue torri. Un'operazione da 693 milioni di euro. Le torri in ballo sono 7.377, gestite da Galata, controllata di Wind che sarà controllata per il 90% da AlbertisAlla chiusura dell'operazione, prevista entro il primo trimestre 2015 Wind manterrà una quota pari al 10%.

Wind continua a controllare circa la metà delle 13 mila torri che attualmente gestisce in Italia. Ma taglia fuori EiTowers. La controllata Mediaset aveva infatti rivolto l'attenzione sulle torri di Rai Way dopo aver definito troppo alto il prezzo preteso da Wind.

Nell'ambito della medesima operazione Wind stipulerà un contratto di Towers Services Agreement con Galata con una durata iniziale di 15 anni per la fornitura di un'ampia serie di servizi in relazione ai siti contribuiti ed ai siti successivamente costruiti da Galata che ospitano apparati di Wind. Il ricavato dell'operazione, precisa la nota, sarà utilizzato da Wind per rimborsare parte del proprio debito. Abertis è stata assistita da Mediobanca.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
windtorrialbertisei towerstlc
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.