A- A+
MediaTech
campagna istituzionale Wind

Sarà on air il 25 aprile su Rai2, all’interno del programma “The Voice”, l’anteprima della nuova campagna istituzionale di Wind. Le persone, da sempre il valore strategico più importante per l’azienda guidata da Maximo Ibarra, sono al centro di questa comunicazione con la quale Wind vuole rafforzare, anche nell’attuale fase di crisi economica, la sua vicinanza all’Italia e agli italiani.

La campagna racconta il parallelismo tra i clienti e i dipendenti di Wind attraverso scene di vita quotidiana che si intersecano tra loro per creare istantanee della realtà di tutti i giorni.

Grazie ad un approccio basato sui valori di chiarezza, trasparenza e semplicità, Wind, con i suoi 6.900 dipendenti, è riuscita, nel corso di questi ultimi anni, a raggiungere 25 milioni di clienti.

Tags:
windthe voice
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»

Citroën firma la serie speciale C3 «Elle»


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.