A- A+
Medicina
Aids: proteina intelligente lo può bloccare. AIDS ko in 3 modi

Aids: proteina intelligente lo può bloccare. AIDS ko in 3 modi


HIV, l'organismo della donna produce una sua difesa naturale contro il virus. Scoperta un'arma che può rivoluzionare i trattamenti contro il virus dell'Aids.


HIV E AIDS, LA PROTEINA INTERFERON EPSILON


L'arma contro Hiv e AIDS è una proteina chiamata interferon epsilon che sta nel tratto riproduttivo femminile. Gli scienziati della Deakin University di Geelong e dell'Hudson Institute of Medical Research di Melbourne hanno scoperto quest'arma che impedisce al virus di replicarsi e di prendere piede.


Aids: proteina intelligente lo può bloccare. AIDS ko in 3 modi. La ricerca


Gli studiosi guidati dal virologo Johnson Mak della School of Medicine dell'ateneo, hanno pubblicato la ricerca sulla rivista Immunology and Cell Biology. Per loro è una tecnica "intelligente e su più fronti" adottata dalla proteina nel difendere l'organismo dal virus.


Aids: proteina intelligente lo può bloccare. AIDS ko in 3 modi. Parlano gli scienziati


"L'interferon epsilon è un regolatore del sistema immunitario. Fluttua attraverso il ciclo mestruale ed è un meccanismo naturale che l'organismo usa per proteggere la donna da infezioni", spiega Mak. "Potenziando i suoi livelli naturali permetterà di prevenire la riproduzione dell'Hiv. La proteina è intelligente perché interferisce con il ciclo vitale dell'Hiv in fasi differenti".


Aids: proteina intelligente lo può bloccare. AIDS ko con 3 posti di blocco


Il virologo sottolinea che l'interferon epsilon può portare il sistema immunitario a creare tre diversi 'posti di blocco' sul percorso del virus. Le cellule umane sane senza la proteina vengono sequestrate per diventare fabbriche superattive del virus, permettendogli di moltiplicarsi. Esito differente per le cellule umane protette dalla proteina, che rendono più difficile l'ingresso del virus. Le cellule penetrate fermano il virus nella strada per raggiungere il proprio centro.


Aids: proteina intelligente lo può bloccare. Le tre difese


Non basta, perché se le prime due difese contro HIV fanno un buco nell'acqua c'è la terza linea di difesa: quando il virus si riproduce, lo fa in versioni difettose, troppo deboli per dominare.

Proteggere le donne dall'infezione da Hiv potrà essere semplice quanto potenziare i livelli della proteina. Occorreranno altre ricerche per determinare se questo potrà avere lo stesso effetto sugli uomini. La ricerca potrebbe limitare la diffusione di altre malattie trasmesse sessualmente, incluso il virus Zika.

Tags:
aidsproteina intelligenteaids proteina intelligenteaids proteinaaids curacura aidsaids farmaci
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.