A- A+
Medicina
Allarme meningite a Napoli: in ospedale studente del liceo Mercalli che chiude

Allerta meningite a Napoli: ricoverato studente del liceo Mercalli

 

Meningite a Napoli: ragazzo 16 anni, studente del liceo scientifico Mercalli di Napoli, è stato ricoverato all’ospedale Cotugno per sospetta meningite.

E nel liceo Mercalli frequentato dal ragazzo è psicosi meningite tanto da far decidere la chiusura del liceo. Genitori, insegnanti e tutti gli operatori all’interno del liceo Mercalli di Napoli hanno così ricevuto una email che li informava della chiusura del liceo Mercalli prevista per domani 12 giugno 2017 al fine di attuare la profilassi sanitaria. 

 

Napoli, meningite al Mercalli studente in ospedale: liceo chiuso per profilassi. Il vicepreside 'La situazione è sotto controllo’

 

'La situazione è sotto controllo. Aspettiamo che la Asl ci dia ulteriori indicazioni sul da farsi ed evitiamo inutili allarmismi', afferma Pasquale Cava, vicepreside dell'istituto napoletano con l’intento di porre un freno all’allarmismo suscitato dal ricovero del 16enne per presunta meningite. 

Tags:
meningite napolimeningitemeningite liceo mercalli
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.