A- A+
Medicina
Anicura si espande e acquisisce il gruppo Veterinaria Arcella

La mission: cure di alta qualità per animali di compagnia

AniCura, gruppo di ospedali e cliniche veterinarie leader in Europa per la fornitura di cure di alta qualità per gli animali da compagnia, presente in Italia dal 2018, ha concluso un accordo con Clinica Veterinaria Arcella per l’annessione delle strutture del Gruppo veneto all’interno del proprio network. Un’espansione che vede l’arrivo di AniCura in una nuova regione, nelle città di Padova e Vicenza, segnando così il traguardo delle 30 strutture nel nostro Paese.

Il Gruppo Clinica Veterinaria Arcella è una realtà consolidata che nasce a Padova nel 1994 sotto la direzione Dott. Roberto Venturini e che oggi comprende diverse strutture sul territorio: oltre alla storica sede dell’Arcella, gli Ambulatori cittadini Centro Storico e Camin e il Centro Polispecialistico Chiesanuova a Padova, polo di eccellenza che offre prestazioni specialistiche su tutte le branche della medicina veterinaria, oltre alla Clinica Veterinaria Sirio a Vicenza, punto di riferimento in tutta la provincia. Da sempre il Gruppo si pone come obiettivo quello di offrire cure all’avanguardia e specialistiche ai proprietari di pet, oltre a fornire assistenza veterinaria, anche per animali non convenzionali, e pronto soccorso h24.

Entrando in AniCura, le strutture Gruppo Clinica Veterinaria Arcella potranno proseguire il loro sviluppo, supportati da una realtà internazionale d’eccellenza che si pone come mission aziendale dare forma al futuro della medicina veterinaria.

Stiamo proseguendo l’espansione del network che, grazie a questo accordo, si amplia anche al Veneto, un traguardo importante nel nostro percorso di crescita in Italia”, commenta Stefano Caporali, Country Manager di AniCura in Italia. “Siamo quindi fieri di annunciare l’ingresso in AniCura del Gruppo Clinica Veterinaria Arcella, una realtà che ha saputo crescere sul territorio, diventando un punto di riferimento grazie alla passione e al lavoro del Dott. Venturini e di tutti i professionisti che vi collaborano”.

Insieme a un piccolo gruppo di colleghi veterinari abbiamo dato vita più di vent’anni fa a questo progetto con l’ambizione di poter creare per tutti i proprietari di animali da compagnia una realtà in grado di soddisfare al meglio le esigenze medico-chirurgiche dei propri pet”, racconta il Dott. Roberto Venturini. “Abbiamo deciso di entrare in AniCura perché è la realtà giusta per proseguire questo percorso, sviluppare ancora di più i nostri servizi, rinnovando la nostra progettualità”.

L’espansione veneta arriva dopo l’acquisizione del Clinica Veterinaria NSL di Roma, centro polispecialistico di eccellenza nato nel 2018 che, insieme alla Clinica Veterinaria Roma Sud, consolida la presenza di AniCura nella capitale.

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    anicuraanimalicanigattiveterinario




    in evidenza
    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    Guarda le foto

    La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

    
    in vetrina
    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

    La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


    motori
    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Alpine, cresce la gamma A110, con le nuove A110, A110 GT e A110 S

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.