A- A+
Medicina
Bibite zuccherate invecchiano il cervello. Zucchero e rischio ICTUS e DEMENZA

Bibite zuccherate invecchiano il cervello. Zucchero e rischio ICTUS e DEMENZA


Cervello: zucchero ne promuove l’invecchiamento, rischio ictus e demenza con bibite dietetiche. Pericolo  bibite zuccherate e bibite diet. Lo ipotizzano due studi dell'universita' di Boston che per entrambe le tipologie hanno rilevato danni al cervello, che nel caso delle 'sugar free' si traducono in un rischio triplo di demenza e ictus.


Cervello: zucchero promuove l’invecchiamento, rischio ictus e demenza con bibite dietetiche. I DUE STUDI


Un articolo sull'effetto delle bibite zuccherate pubblicato da Alzheimer and Dementia un altro sulle diet, su Stroke evidenziano i problemi legati al cervello. Gli studi sono stati condotti su soggetti arruolati nel Framingham Heart Study's Offspring and Third-Generation, che comprende figli e nipoti dei partecipanti al Framingham Study del 1948, il primo a determinate l'effetto dell'attivita' fisica sulla salute. Nella prima parte sono state analizzate 4mila persone sottoposte a risonanza magnetica e a test cognitivi.


CERVELLO E BIBITE ZUCCHERATE: INVECCHIAMENTO E MEMORIA


Chi aveva un consumo 'alto' (oltre due bibite zuccherate al giorno) aveva segni di invecchiamento del cervello. Si passava da un volume ridotto a una memoria peggiore, fattori di rischio per l'Alzheimer.


CERVELLO: BIBITE DIET, MINOR VOLUME CEREBRALE E DEMENZA


Chi consumava una bibita diet al giorno aevav un minor volume cerebrale secondo i risultati di quello studio. Nel secondo studio i ricercatori avevano effetturato un focus su persone che avevano avuto un ictus o una diagnosi di demenza, analizzando quante bibite zuccherate e diet erano state bevute tra il 1991 e il 2001 e verificando poi se nel decennio successivo c'erano stati episodi di queste malattie. Rispetto a chi non assumeva bevande diet il rischio per chi invece ne consumava una o piu' al giorno e' risultato tre volte maggiore sia per demenza che per ictus.

Zucchero fa invecchiare cervello, ma anche bibite diet. BIBITE ZUCCHERATE E DIET, rischio cervello. Le teorie

"Questi studi dimostrano una correlazione, ma non un rapporto di causa-effetto. Ci sono diverse teorie sul possibile legame tra bibite diet e demenza, ma servono piu' ricerche".


ZUCCHERO E CERVELLO: "DATI SEMBRANO SOLIDI". BIBITE ZUCCHERATE E DIET, I DUBBI


Consumo di zucchero legato a problemi del il cervello? Non è la prima volta che viene evidenziato questo legame spiega Sudha Seshadri, l'autore principale di entrambi gli articoli, mentre l'associazione con le bibite diet ha sorpreso gli stessi autori. "Questi studi non sono esaustivi, ma i dati sembrano solidi. Sembrerebbe che non ci siano molti lati positivi nel consumare bevande zuccherate, e che sostituire lo Zucchero con alternative artificiali non sia d'aiuto. Forse la cara vecchia acqua e' qualcosa a cui dobbiamo abituarci"

Tags:
bibite zuccheratecervellocervello bibite zuccheratezucchero cervellozucchero ictusictus zuccheridemenzabibite zuccherate cervello ictus
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.