A- A+
Medicina
Caffè, caffeinomane o moderato? E' scritto nel Dna

Se c'e' chi ha bisogno di 5 o piu' caffe' al giorno e chi invece riesce ad accontentarsi di meno tazzine, dipende dal Dna. Uno studio internazionale, a cui hanno partecipato anche ricercatori dell'Universita' di Trieste e dell'Istituto pediatrico Burlo Garofolo, ha individuato un gene che pare essere collegato alla capacita' di metabolizzare la caffeina. Si chiama PDSS2 e quando presente in una particolare variabile induce a consumare meno caffe', perche' la caffeina potrebbe essere metabolizzata lentamente e rimanere quindi di piu' nell'organismo.

Per arrivare a queste conclusioni, pubblicate sulla rivista Scientific Reports, i ricercatori hanno esaminato le informazioni genetiche di 370 abitanti di un piccolo villaggio nel Sud Italia e di 843 persone provenienti da 6 paesi del Nord Est della Penisola.

A ognuno e' stato chiesto di completare un sondaggio che comprendeva una domanda sulle tazzine di caffe' bevute ogni giorno. Il team ha scoperto che le persone con la variante genetica in PDSS2 tendevano a consumarne meno, rispetto alle persone senza variante. L'effetto e' stato mediamente pari a circa una tazza di caffe' in meno al giorno. Lo studio e' stato replicato su un gruppo di 1.731 persone dei Paesi Bassi e i risultati sono stati simili.

Tags:
caffè dna istituto pediatrico burlo garofolo
in evidenza
"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

Diletta Leotta ad Affari

"Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."


in vetrina
Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es

Eni: presentati i risultati del Navigatore ESG di Open-es


motori
Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Mercedes-EQ EQE-SUV 350 4Matic: compagna di viaggio ideale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.