A- A+
Medicina
Cancro alle ovaie: pillola anticoncezionale riduce il rischio tumore ovarico

CANCRO ALLE OVAIE: RISCHIO RIDOTTO PER CHI UTILIZZA LA PILLOLA COMBINATA

Le donne che usano le moderne forme della pillola combinata corrono meno rischi di sviluppare il cancro alle ovaie rispetto alle donne che non assumono contraccettivi ormonali, suggerisce una nuova ricerca scientifica pubblicata sul BMJ.

Lo studio supporta le precedenti scoperte per le forme più vecchie della pillola combinata - un contraccettivo orale che contiene versioni artificiali di estrogeni e progesterone. Le forme moderne della pillola contengono diverse dosi di estrogeni sintetici e diversi tipi di progestinici e talvolta vengono prese continuamente.

"Per le donne che sono in età riproduttiva che usano i prodotti ormonali contemporanei, i risultati di questo studio sono rassicuranti perché continuano a mostrare un rischio ridotto di cancro ovarico associato a contraccettivi orali combinati", ha affermato la dott.ssa Lisa Iversen, autore della ricerca, come riporta il The Guardian, anche se ammette che lo studio non prova causa ed effetto.

CANCRO OVARICO: LA PILLOLA CONTRACCETTIVA RIDUCE IL RISCHIO DI TUMORE ALLE OVAIE: LO STUDIO DANESE

I ricercatori dell'Università di Aberdeen e dell'Università di Copenaghen hanno usato un database danese che riunisce informazioni a livello nazionale sulle prescrizioni contraccettive ormonali erogate da individui con altri dati, inclusi i loro registri sul cancro.
Dopo aver rimosso i casi in cui le donne hanno avuto cancro o infertilità prima dell'inizio delle registrazioni, il team ha ricevuto dati per oltre 1,8 milioni di donne di età compresa tra i 15 ei 49 anni tra il 1995 e la fine del 2014.

Complessivamente, l'86% dell'uso di contraccezione ormonale è stato ridotto alla pillola combinata.
Dopo aver preso in considerazione fattori quali età, numero di bambini, istruzione e storia familiare di tumore all’ovaio, il team ha scoperto che le donne che avevano usato contraccettivi ormonali avevano a un certo punto un rischio inferiore del 34% di sviluppare il cancro ovarico rispetto alle donne che non ne facevano uso, con una riduzione del 42% del rischio per gli utenti attuali o recenti, e un calo del 23% per coloro che non l'avevano usato per un anno o più.
Il calo del rischio tra gli utenti, aggiungono, era maggiore tra le donne che per periodi più lunghi hanno usato la contraccezione ormonale, ma la riduzione globale era ancora più pronunciata per coloro che assumevano la pillola combinata rispetto alle donne che usavano metodi solo progestinici - come pillole progestiniche, protesi, o un dispositivo intrauterino che rilascia progestinico.
Tuttavia ulteriori analisi gettano dubbi sul fatto che il collegamento si estenda davvero ai contraccettivi solo progestinici.

Tumore alle ovaie e pillola combinata: i pro e i contro

La dottoressa Channa Jayasena, docente di endocrinologia riproduttiva presso l'Imperial College London, che non era coinvolta nello studio, ha notato che i contraccettivi ormonali - in particolare la pillola combinata - sono stati precedentemente associati a un lieve aumento del rischio di cancro al seno. Tuttavia, Jayasena ha sottolineato che la pillola rimane uno strumento importante per le donne.
"[Lo studio] mostra che la pillola combinata che è pensata dai pazienti e dai medici generici come quella con più rischi in realtà ha anche alcuni benefici, rispetto ai metodi [solo progestinici]", ha detto.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cancro alle ovaiecancro ovaricotumore alle ovaietumore ovaricopillola anticoncezionalepillola combinata
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

    Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.