A- A+
Medicina
Dedalus acquista l'Healthcare Provider Software di DXC e nomina Fiumicelli AD
Andrea Fiumicelli

Andrea Fiumicelli è il nuovo AD del Gruppo Dedalus

Il Gruppo Dedalus, leader europeo e fra i primi player al mondo nei sistemi informativi clinico-sanitari a supporto dei professionisti clinici e delle strutture sanitarie grazie a un vasto portafoglio di prodotti innovativi, ha nominato Andrea Fiumicelli Amministratore Delegato di Gruppo.

Il manager - che torna in Italia dopo anni trascorsi alla guida di grandi aziende internazionali nel settore ICT (Information & Communication Technology) e High Tech operanti nell’ “Health Care” e “Life Science” in diversi paesi fra cui USA, Regno Unito, Germania, Italia, Australia - sarà a capo delle attività del Gruppo in tutti i Paesi in cui opera, proseguendo nello sviluppo e nella trasformazione digitale dei prodotti e dei servizi offerti da Dedalus.

Andrea Fiumicelli, laureato in Fisica all’Università di Genova, ha portato avanti negli anni lo sviluppo tecnologico su larga scala nel mondo medico-sanitario in grande evoluzione ed è stato artefice di importanti operazioni di M&A.

Prima di entrare in Dedalus,  ha contribuito alla nascita di DXC Technology (frutto della fusione di Computer Science Corporation e Hewlett Packard Enterprise Services) e ne ha guidato, fino a ieri, la parte Health Care e Life Science. Precedentemente in CSC grazie all’acquisizione di iSOFT (di cui era CEO e dove aveva guidato il merger con IBA Health), ha contribuito alla costituzione del segmento Health Care (HC) e Life Science (LS). Nel 2005 ha contribuito alla trasformazione di Agfa Health Care in un player globale nel settore dell’informatica sanitaria e dei dispositivi medici.

Il Gruppo Dedalus, dopo il perfezionamento dell’acquisizione di parte del business IT nel settore sanitario di Agfa HealthCare, è oggi una delle più importanti società a livello mondiale nel settore dei sistemi informativi clinico-sanitari con una presenza in oltre 30 paesi nel mondo, un fatturato complessivo di circa 470 milioni di euro e un organico che si attesta ad oltre 3.500 professionisti.

Andrea Fiumicelli avrà la responsabilità di guidare l’implementazione della strategia aziendale basata sulla continuità operativa delle varie società locali con una più forte organizzazione corporate.

“Sono entusiasta - commenta Andrea Fiumicelli - di entrare a far parte di una squadra e di una società che rappresentano un’eccellenza, nata in Italia ma da tempo divenuta globale, in un settore che mi appassiona da sempre. Credo sia fondamentale, a maggior ragione oggi, la trasformazione digitale dei sistemi sanitari che Dedalus sta portando avanti con successo. Per me questa rappresenta una nuova sfida: dopo tanti anni di vita e lavoro all’estero, torno in Italia per continuare il percorso di crescita di Dedalus che, dopo la recente acquisizione di parte del business IT di Agfa Healthcare, è diventata azienda leader a livello europeo e vuole continuare a crescere per ricoprire un ruolo di primo piano nell’innovazione e trasformazione digitale degli ecosistemi sanitari nel mondo. Avrò a disposizione un team di professionisti di alto livello che sono il vero patrimonio della società; sono loro che daranno vita a questa importantissima “innovazione tecnologica su larga scala” con la significativa valorizzazione del nostro prezioso portfolio prodotti”.

“Sono orgoglioso di poter dare il benvenuto ad un professionista di così alto profilo come Andrea – dichiara Giorgio Moretti, Presidente Esecutivo del Gruppo Dedalus – che ha dimostrato negli anni eccellenti doti manageriali maturate in tanti anni di attività in grandi realtà multinazionali. È la persona perfetta per la nuova dimensione, ed ambizione del Gruppo, oggi più grande e strutturato ma sempre con lo sguardo attento ai mercati specifici in cui opera: in primis Italia, Germania, , Francia, Austria ed oltre 30 paesi nei cinque continenti. Garantire qualità ed evoluzione ai nostri clienti è la nostra missione e la nostra responsabilità.  Siamo diventati leader in Europa nel settore dei sistemi informativi clinico-sanitari e tra i primi player al mondo grazie ai rilevanti investimenti in R&D che abbiamo realizzato in questi recenti anni e che incrementeremo ulteriormente nei prossimi;  la profonda e sistemica conoscenza dei sistemi clinico-sanitari declinata in prodotti allo stato dell’arte della tecnologia, l’eccellenza delle nostre persone e della nostra nuova organizzazione consentiranno a Dedalus di esprimere al meglio il valore che possiamo, vogliamo e dobbiamo trasferire ai nostri clienti”.

DXC Technology annuncia la vendita del suo Healthcare Provider Software al Gruppo Dedalus per 525 milioni di dollari

DXC Technology ha annunciato un accordo definitivo per la vendita del suo Healthcare Provider Software al gruppo Dedalus per 525 milioni di dollari in un’unica soluzione.

L’accordo fa confluire le attività di DXC nel settore del software per i fornitori di servizi sanitari in Dedalus, azienda leader europea di software per la sanità e la diagnostica, per creare una sinergia ancora più forte a livello globale nei settori dell’IT clinico dei sistemi informativi ospedalieri (HIS), dell’assistenza primaria e sociale, dell’assistenza integrata e della diagnostica. Il business che ne risulterà sarà orientato unicamente ad accelerare la trasformazione digitale dell’attività clinica e di conseguenza l’efficacia dei sistemi sanitari.

L’Healthcare Provider Software Business di DXC è leader riconosciuto nel settore sanitario. Le innovazioni portate includono una piattaforma sanitaria digitale aperta, che aiuta a migliorare i risultati dell’assistenza sanitaria, fornendo informazioni contestuali e utilizzabili in tutto l’ecosistema sanitario.

“La vendita del nostro Healthcare Provider Software Business a Dedalus è in linea con la nostra strategia focalizzata sull’Enterprise Technology Stack e sulla razionalizzazione del nostro portfolio. La transazione garantisce benefici a tutti i nostri stakeholder chiave, compresi i nostri clienti e i nostri dipendenti”, ha dichiarato Mike Salvino, presidente e CEO di DXC Technology.

“L'aggiunta dell’Healthcare Provider Software Business di DXC darà un’accelerazione alle nostre iniziative di crescita, iniziate tre anni fa, e andrà a beneficio degli oltre 3 milioni di operatori sanitari che utilizzano la nostra tecnologia per curare più di 200 milioni di pazienti ogni anno”, ha spiegato Giorgio Moretti, presidente esecutivo del Gruppo Dedalus.

L’operazione è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione di DXC e si prevede che si concluderà entro marzo 2021, in relazione al soddisfacimento delle ordinarie condizioni di chiusura e al ricevimento del consenso di alcune parti terze e delle approvazioni normative. La vendita non è soggetta ad alcuna condizione di finanziamento o approvazione da parte degli azionisti.

Loading...
Commenti
    Tags:
    dedalushealthcare provider softwaredxcandrea fiumicelli ad
    Loading...
    in evidenza
    Diletta Leotta, sirena in mare Lato B e pose zen... Le foto

    Belen, Fico e... Gallery Vip

    Diletta Leotta, sirena in mare
    Lato B e pose zen... Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo settimana: Ferragosto rovente, temperature fino a 40°

    Previsioni meteo settimana: Ferragosto rovente, temperature fino a 40°


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre

    Maserati svela la Ghibli e Quattroporte Trofeo, le più veloci di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.