A- A+
Medicina
Google: Doodle 'genetista' per Nettie Stevens e il cromosoma Y
Doodle 'genetista' per Nettie Stevens e il cromosoma Y

Chinata sul suo microscopio intenta a osservare i cromosomi di vermi e insetti. Cosi' Google immagina e descrive nel Doodle di oggi il lavoro sul Dna della scienziata statunitense Nettie Stevens, di cui celebra i 155 anni dalla nascita. Alla genetista e microbiologa nata a Cavendish, nello Stato del Vermont, il 7 luglio 1861 si deve la scoperta dell'esistenza del cromosoma Y, quello che differenzia il sesso maschile dal femminile. Osservando i cromosomi di diversi insetti, la Stevens per la prima volta riconobbe che le differenze osservabili nei cromosomi potevano essere collegate a quelle osservabili nel sesso. Negli esperimenti condotti per arrivare a questo risultato studio' svariati insetti e individuo' il cromosoma Y nel verme della farina. Era il 1905. Per la sua scoperta la scienziata si guadagno' il premio Ellen Richards: la sua ricerca rivoluziono' le conoscenze biologiche sulla determinazione ereditaria del sesso. E fu la base dello studio di T. H. Morgan sulle mosche drosofile che lo portera' nel 1933 ad aggiudicarsi il Nobel per la Medicina.

Tags:
google doodle genetista nettie stevens cromosoma ygoogle doodle di oggi cosa significagoogle donna scienziata nettie stevenscromosoma y chi lo ha scoperto
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca


casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.