A- A+
Medicina
Il segreto della giovinezza nascosto in una pianta giapponese - Bellezza news

Invecchiamento precoce, come combatterlo? Uno studio conferma le proprietà anti age della angelica keiskei o ashitaba, pianta utilizzata nella medicina tradizionale asiatica

Dal Giappone potrebbe arrivare il segreto per l'eterna giovinezza o comunque un valido aiuto per mantenersi tonici e freschi. I ricercatori dell'Università di Graz, in Austria, ha scoperto una nuova molecola anti-invecchiamento all'interno delle foglie di una pianta molto comune in Giappone.

Come ringiovanire di 20 anni? Una molecola contenuta nelle foglie dell'ashitaba può rallentare l'invecchiamento precoce - Bellezza news

L'angelica keiskei, meglio conosciuta come ashitaba, è una pianta da fiore della famiglia delle carote che viene utilizzata nella medicina tradizionale orientale per i suoi effetti benefici sulla salute. Gli scienziati austriaci ne hano analizzato le molecole antiossidanti identificando un flavonoide che riduce il declino cellulare dovuto all'avanzare dell'età. Nello specifico, questa particolare molecola atttiva il sistema di sostituzione delle cellule scoperto dal biologo giapponese Yoshinori Ohsumi e che gli ha permesso di vincere il premio Nobel per la medicina tre anni fa.

Invecchiamento precoce: il segreto per sconfiggerlo è nel corretto funzionamento dell'autofagia - Bellezza news

Il meccanisco scoperto da Ohsumi si chiama autofagia e prevede la rimozione e degradazione delle componenti danneggiate delle cellule per ottenere materie prime con cui costruire nuove molecole. Quando questo processo non funziona correttamente possono sopraggiungere infezioni, infiammazioni e persino tumori. Allo stesso modo un mancato ricambio cellulare accelera l'invecchiamento a causa dell'accumulo di sostanze tossiche nelle cellule.

Invecchiamento precoce: le foglie di ashitaba allungano la vita di lievito, moscerini e...cellule umane  - Bellezza news

I test di laboratorio hanno confermato che il flavonoide contenuto nelle foglie dell'ashitaba ha allungato la vita di lievito, vermi e morscerini della frutta ma soprattutto ha ridotto del 20% il declino cellulare associato all'avanzamento dell'età di una coltura di cellule umane. Non solo, la molecola ha ridotto il flusso sanguigno nei topi con problemi cardiovascolari proteggendo i tessuti del miocardio.

Invecchiamento precoce: per i ricercatori lo studio è un'ottima base di partenza per trattamenti anti invecchiamento e anti age - Bellezza news

I risultati di questo studio secondo gli autori confermano il ruolo dell'autofagia nei processi vitali e rappresentano un ottimo punto di partenza per terapie anti-invecchiamento e anti age. I ricercatori comunque sottolineano come sia ancora presto per poter individuare una strategia efficace per ridurre i danni dovuti all'avanzare dell'età.

Commenti
    Tags:
    invecchiamento precoceinvecchiamento cutaneoashitaba proprietaashitabaangelica keiskeialimenti che fanno ringiovanirecome ringiovanire di 20 annigiapponeanti-invecchiamentoanti agebellezza newsbellezzabellezza e benessere
    in evidenza
    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    Colpo di tele-mercato

    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
    Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.