A- A+
Medicina
Mangiare senza glutine, alimenti senza glutine gratis per celiaci. Il decreto

Mangiare senza glutine: alimenti senza glutine gratis per 200mila celiaci. Ecco il decreto

 
 
In Italia è in arrivo un nuovo decreto che sancisce l’erogazione gratuita degli alimenti senza glutine. Si tratta del primo decreto pensato per dare assistenza ai celiaci sebbene con una riduzione media dei tetti di spesa del 19%. Si attende comunque una conferma definitiva dello stesso in Conferenza Stato-Regioni.
 
 
 

Alimenti gluten free gratis per mangiare senza glutine: la spesa per i cibi senza glutine in Italia. Le stime

 

In Italia la spesa per gli alimenti senza glutine si attesta sui 320 milioni di euro l'anno, cifra che comprende sia i celiaci “veri” che quelli immaginari perché, come attestano diversi studi in materia, la preferenza per il gluteen free può anche essere solo tendenza e non una reale necessità. Si stima che a scegliere di mangiare alimenti privi di glutine siano il 10% degli italiani, anche se a beneficiare dell’assistenza saranno solo i celiaci riconosciuti.
 
 
Cibi senza glutine, i celiaci continueranno ad averli gratis: tetti di spesa per alimenti senza glutine. La revisione
 
 

I tetti di spesa per l'acquisto degli alimenti senza glutine variano in base all'età, al genere ed ai fabbisogni calorici di ciascun celiaco. Il nuovo decreto per l'assistenza ai celiaci, invece, fissa dei nuovi tetti di spesa che saranno così suddivisi:

• Da 6 mesi a 5 anni e da 6 a 9 anni: tetto a 56 e 70 euro, rispettivamente per bambine e bambini
• Dai 10 ai 13 anni:  tetto a 100 euro per i maschi e 90 euro per le femmine
• Dai 14 ai 17: tetto a 124 euro per i maschi e 99 euro per le femmine
• Dai 18 ai 59 anni: tetto  a 110 euro per i maschi e 90 euro per le femmine
• Dai 60 anni: tetto a 89 euro per i maschi e 75 euro per le femmine

In attesa dell'ufficializzazione del decreto per la distribuzione gratuita dei cibi gluteen free ai celiaci, vediamo come funziona il nuovo modello organizzativo voluto da Aic, l'Associazione Italiana Celiachia, e quale sarà il prossimo obiettivo da raggiungere. Come sottolinea l’Aic, il prossimo passo sarà la distribuzione dei cibi attraverso dei buoni digitali che potranno essere spesi anche fuori dalla Regione di residenza perché la distribuzione gratuita del mangiare senza glutine resta “un'eccellenza tra le forme di assistenza del panorama internazionale”.

Tags:
mangiare senza glutine gratis per celiacialimenti senza glutine gratis celiacicibi senza glutineceliachia
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.