A- A+
Medicina
Pacchetti di sigarette: “Hanno rubato la mia foto per la campagna antifumo”
“Hanno rubato la mia foto per la campagna antifumo”

Uomo spagnolo denuncia all’Ue l’uso improprio di una sua foto sui pacchetti di sigarette, la foto ritrae l’uomo intubato e in apparente fin di vita.

 

«Hanno rubato la mia foto per la campagna antifumo, ma ero stato operato alla schiena». È questa la denuncia di un uomo di 54 anni spagnolo che ha visto la sua immagine utilizzata per la campagna antifumo sui pacchetti di sigarette.

Il signor F. J. T. A, residente in Galizia,oltre a non aver autorizzato l’uso della sua immagine scattata nel momento in cui era sotto anestesia, era stato ricoverato per problemi alla schiena, quindi problematiche nemmeno correlate al vizio del fumo.

 

Le foto sui pacchetti di sigarette: la legge

 

Le nuove norme antifumo, approvate lo scorso gennaio, prevedono infatti che il 65% della superfice pacchetto venga ricoperta con avvisi e immagini molto forti che inducano a smettere di fumare, ben oltre dunque alla precedente percentuale che era pari al 30%

 

Tags:
foto pacchetti sigarette
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mercedes partnership con Phi Beach

Mercedes partnership con Phi Beach


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.