A- A+
Medicina
Test rischio infarto: un prelievo del sangue ci rivela se siamo a rischio
Un esame del sangue rivela il rischio infarto anche su persone sane

Un esame del sangue rivela il rischio infarto anche su persone sane

 

Un esame del sangue semplice ed economico (tra £5 e £20 in Uk) può prevedere quali pazienti apparentemente sani sono ad alto rischio di un attacco di cuore. Gli esperti dicono che questo test del sangue per valutare il rischio di infarto potrebbe essere più efficace di un semplice controllo della pressione sanguigna o del colesterolo.

 

Test rischio infarto: la troponina, la proteina che rivela un danno cardiaco

 

Finora il test sul rischio di infarto è stato testato solo sugli uomini, ma i ricercatori della British Heart Foundation comunicano che dovrebbe funzionare anche sulle donne.

Al centro del test sul rischio di infarto la troponina, una proteina rilasciata quando il muscolo cardiaco è danneggiato, quindi un alto livello di troponina cardiaca suggerisce la presenza di un danno cardiaco o perlomeno di un'importante sofferenza del cuore.

I medici utilizzano già lo stesso test del sangue per diagnosticare uomini e donne che si sospetta abbiano appena avuto un attacco di cuore.

Ma i ricercatori delle Università di Edimburgo e Glasgow dicono che dovrebbe essere usato per aiutare i pazienti a evitare di raggiungere l’infarto, quindi in via preventiva.

 

Infarto, come prevenirlo: un test del sangue ci rivela se siamo a rischio infarto

 

Nel loro studio, il prof Nicholas Mills e colleghi hanno scoperto gli uomini che avevano livelli più elevati di troponina nel sangue avevano una maggiore rischio infarto o comunque più probabilità di morire di malattie cardiache fino a 15 anni dopo.

Ma mettendo alcuni di questi uomini ad alto rischio di infarto sotto trattamento preventivo, somministrando per esempio i farmaci che abbassano il colesterolo chiamati statine, il rischio infarto si abbassa così come i loro livelli di troponina.

Il prof Mills ha dichiarato: "Il test Troponina aiuterà i medici a identificare gli individui apparentemente sani che hanno malattie cardiache silenziose in modo che possano essere indirizzati verso trattamenti preventivi"

In ogni caso, il modo migliore per prevenire il rischio infarto è quello di seguire alcuni indispensabili accorgimenti: una dieta sana, una regolare attività fisica, non fumare, il mantenimento di peso e pressione sanguigna regolare

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
test rischio infartotest infarto troponina
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.