A- A+
Medicina
Tumore fetale, caso Lynlee: la bimba che ha vinto il tumore prima di nascere
Lynlee: il caso della bimba che ha vinto il tumore prima di nascere

Lynlee: il caso eccezionale di una feto curato da tumore e riposto nel grembo materno

 

Per salvare Lynlee, affetta da teratoma sacrococcigeo, è stato necessario tirarla fuori dal ventre materno, curarla, riporla nuovamente nell’utero,  cucire l’utero e posizionarlo nel grembo materno per proseguire la gestazione.

Lynlee è stata operata a 23 settimane e 5 giorni di gravidanza, quando lo stadio del  tumore era talmente che la sua dimensione era quasi più grande della bimba. 

Margaret Boemer, madre di Lynlee, ha dichiarato ai media americani:

"Quando sono andata in ospedale per un controllo di routine alla 16° settimana i medici hanno attraverso l’ecografia visto che c’era qualcosa di molto grave: la nostra piccola aveva un teratoma sacrocoggigeo, per noi è stato uno choc". 

La gravidanza è proseguita poi per altre 12 settimane a letto.  e a 36 settimane Lynlee è nata così per la seconda volta alla 36ema settimana con parto cesareo, la bimba pesava poco più di due chili. Qualche giorno dpo al parto è stata rioperata per asportare i frammenti di tmore rimasti. Finalmente, dopo la terapia intensiva, Lynlee è tornata  a casa e ora sta bene.

Tags:
tumore fetaletumore prenatalelynlee
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.