A- A+
Medicina
Tumori, in Italia i di tassi sopravvivenza più elevati in Ue

Salute: Tumori, in Italia tassi sopravvivenza più elevati in UE

Nonostante i livelli di screening relativamente bassi, i tassi di sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi dei tumori più comuni "sono leggermente più elevati in Italia rispetto ad altri paesi dell’Ue". È quanto emerge dal report sullo stato della salute in Italia, redatto dall'Ocse-Osservatorio europeo delle politiche e dei sistemi sanitari e presentato questa mattina nel corso del convegno a cura dell’Aress “State of health in the EU: Italy. Country Health Profile 2019”, in corso nell'aula del Consiglio regionale a Bari. "Nell’ultimo decennio - emerge sempre dal rapporto redatto dall'Ocse - sono stati messi in atto diversi piani  nazionali di screening per potenziare la diagnosi precoce dei tumori più comuni, ossia al seno, al collo dell’utero e  al colon-retto. Sebbene i programmi siano offerti a titolo gratuito ai segmenti della popolazione cui sono destinati, la copertura rimane limitata". Ma "nel 2017, solo il 60 % circa delle donne della fascia di età tra i 50 e i 69 anni - si legge - si era sottoposto a screening per il tumore al seno nei due anni precedenti,  una percentuale prossima alla media Ue del 61 %. I tassi  di screening per il cancro al collo dell’utero sono molto più bassi: solo il 40 % circa delle donne di età compresa tra 20  e 69 anni si è sottoposto a screening negli ultimi tre anni, rospetto alla media dell’UE del 66 %".

Commenti
    Tags:
    tumori della pelletumori neuroendocrinitumori del sanguetumori al cervellotumori benigni
    in evidenza
    Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

    La visione di Fondo For.Te.

    Formazione continua e lavoro
    Ecco come superare il mismatch

    
    in vetrina
    Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice

    Grandi Stazioni Retail, allestito a Milano Sensation on Ice


    motori
    Opel: presenta la Astra Collection

    Opel: presenta la Astra Collection

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.