A- A+
Meteo
Meteo Ognissanti, caldo quasi estivo. Alta pressione, inverno lontano

Ponte di Halloween e Ognissanti, cambia tutta la previsione! L'autunno si conferma una stagione di estremi ed anche per la fine del mese di ottobre ci attendono tante novità con un vero e proprio ribaltamento atmosferico rispetto a quanto ci si aspetterebbe in questo periodo dell'anno.

Analizziamo dunque gli ultimi aggiornamenti per capire meglio cosa aspettarci, tracciando poi una tendenza su precipitazioni e temperature per novembre.

Secondo il modello americano GFS, proprio in concomitanza con la tradizionale festa di Halloween (31 ottobre) e con la successiva celebrazione di Ognissanti, un vasto campo di alta pressione riuscirà a conquistare buona parte del bacino del Mediterraneo.

Contro ogni aspettativa sull'Italia potremmo dunque avere a che fare con un clima decisamente soleggiato e nemmeno troppo freddo, con valori termici ben oltre le medie climatiche specie durante le ore centrali della giornata specie al Centro Sud. Locali piovaschi tra domenica 31 e lunedì 1 novembre solamente tra Sicilia centro orientale, bassa Calabria e Salento a causa dell'allontanamento di un vortice depressionario verso la Grecia.

Ma niente illusioni! Allargando il nostro sguardo al quadro sinottico europeo possiamo già vedere come a partire dal 3/4 novembre in avanti un flusso di correnti d'aria più umida e instabile in arrivo dall'Oceano Atlantico si faranno via via più insistenti fin sull'Italia.Se tutto ciò venisse confermato, è lecito aspettarsi una fase di tempo caratterizzata da piogge battenti a partire dal Nord Ovest con il ritorno pure della neve sull'arco alpino.In questo contesto anche le temperature subirebbero un brusco calo sotto la spinta di forti precipitazioni che potrebbero assumere anche carattere di nubifragio. Insomma, nel nuovo mese l'autunno potrebbe alzare nuovamente la voce ricordandoci che questo è il periodo dell'anno delle grandi piogge.

Infatti, dal punto di vista climatologico, le settimane tra ottobre e novembre sono solitamente contraddistinte dall'arrivo di profonde depressioni atlantiche in grado di provocare purtroppo anche disastrose alluvioni. La storia anche recente è piena di esempi in tal senso: Genova e Cinque Terre (2011), Maremma e Umbria (2012), Sardegna (2013), Piemonte, Liguria e Lombardia (2014).Da non dimenticare poi le grandi piene dei principali fiumi del Nord Italia sempre tra ottobre e novembre: alluvione del 1994 e del 2000 in Piemonte e Valle d'Aosta.

fonte www.ilmeteo.it

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    meteo ognissanti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

    Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.