A- A+
Milano
L'osservatorio: "L'amianto ha ucciso 2mila lombardi nel 2014"

L'amianto ha fatto 2mila morti in Lombardia nel 2014: il dato giunge dall'osservatorio nazionale amianto ed è stato presentato al convegno "Amianto osservato speciale" svoltosi al Pirellone. Un totale, secondo l'Ona, di circa 1.350 decessi per mesoteliomi e tumore polmonare, a cui vanno aggiunti coloro che sono deceduti per via delle altre patologie.  Ezio Bonanni, presidente dell'Osservatorio, accusa il governo Renzi per le mancante promesse:  «Nella Legge di Stabilità sono stati stanziati solo 25 milioni per Casale Monferrato e 20 per Bagnoli, ma è una misura del tutto insufficiente perché non tiene assolutamente conto dell'ex Fibronit di Broni».

Tags:
amiantolombardia






A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.