A- A+
Milano
Antiterrorismo: fermato a Brescia un 30enne pakistano

Fermato a Brescia un pakistano di trenta anni, Ahmed Riaz, accusato di far parte di una rete con finalità terroristiche. L'operazione è stata eseguita dai carabinieri del Ros di Brescia: il giovane era destinatario di un provvedimento di espulsione emesso lo scorso febbraio dal ministro dell'Interno. Noto anche come Humayun, l'uomo sarebbe appartenente al network terroristico di cui faceva parte anche Resim Kastrati, già espulso dall'Italia per motivi di sicurezza e prevenzione. Stessa sorte toccherà ora a Riaz, che sarà scortato sino in Pakistan: avrebbe avuto frequenti contatti sui social network con estremisti con i quali condivideva documentazione video e fotografie di ispirazione jihadista.

Tags:
antiterrorismojihadismoarrestoespulsioneahmed riaz






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.