A- A+
Milano
Il Comune di Milano lancia "Adottami". L'app per trovare cani e gatti

È attiva da oggi “Adottami” la web-app del Comune per chi cerca un cane o un gatto da adottare tra i tanti che vengono abbandonati e ospitati nel Parco Canile del Comune di Milano. Grazie a questo nuovo servizio, online su http://adottami.garanteanimali.it e sul sito del Comune www.comune.milano.it, è possibile consultare dal proprio telefono, tablet o computer le schede dei cani e dei gatti ospiti del canile. Nella nuova app per ogni animale è riportata una foto e una breve descrizione con la provenienza, l’età, la taglia, la specie ed eventuali informazioni sulla storia di ciascun piccolo ospite.

È presente anche una sezione con le ultime informazioni sugli animali persi e ritrovati, un’altra dedicata al Garante e un collegamento alla sezione del sito del Comune dedicata agli animali. Nel canile si alternano per tutto l’anno più di 100 volontari, che si occupano, insieme al per sonale, di cani e gatti, li accudiscono, si affezionano ma si rallegrano quando cani e gatti trovano una nuova casa. "Ogni estate assistiamo alla recrudescenza del fenomeno degli animali abbandonati: oltre a un reato penale, questo significa anche tradire un amico. È purtroppo in aumento anche il fenomeno dell'abbandono dei gatti, perché si crede, erroneamente che siano, per natura, più in grado di cavarsela. Ma l’abbandono di un gatto è altrettanto grave”.

Tags:
appcanigatti







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.