A- A+
Milano
Expo/Sette contratti nel mirino di Codacons

Gli appalti di Expo 2015 tornano nuovamente nel mirino del Codacons. L’associazione dei consumatori ha preparato una formale istanza d’accesso alla presidenza del Consiglio, al commissario unico Giuseppe Sala e al presidente dell'Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone, finalizzata ad ottenere tutti gli atti e i documenti relativi a una serie di contratti legati all’esposizione universale. In particolare gli appalti sui quali il Codacons vuole vederci chiaro sono i seguenti: affidamento servizio di ristorazione al Padiglione Italia, procedure di request for proposal per individuazione partner e sponsor, affidamento servizio di ristorazione a Eataly, affidamento servizio di organizzazione eventi, spettacoli a Cirque du soleil, affidamento incarichi legali stragiudiziali procedura 369/2013, affidamento incarichi legali di assistenza in giudizio, appalti sulle vie d’acqua, sulla Darsena, sul Campo base e sulla Passeggiata Merlata.

Si tratta di appalti che, seppur per motivi differenti, fanno sorgere dubbi e sospetti circa l’iter seguito per l’assegnazione dei servizi e pertanto _ dice il Codacons _  per la massima trasparenza in favore della collettività, vogliamo esaminare tutti i documenti ad essi relativi. “Il premier Matteo Renzi vuole cancellare la parola scandalo dall’Expo – afferma il presidente Carlo Rienzi – noi al contrario riteniamo si debba andare a fondo e ficcare il naso nelle acque torbide, perché gli italiani non sono disposti a ingoiare il rospo”.

Tags:
expocodacons






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.