A- A+
Milano

Gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno arrestato un rapinatore seriale che, dal dicembre 2011 a ieri mattina, avrebbe messo a segno almeno una ventina di colpi tra istituti bancari, uffici postali e farmacie. Luca B., milanese di 42 anni, è stato sorpreso in azione ieri a mezzogiorno all'interno della filiale della Banca Popolare Commercio e Industria di piazzale Lagosta. Una volante del commissariato, nel transitare all'esterno dell'istituto, ha notato che tutti i dipendenti della banca erano fermi in piedi in mezzo alla sala. Uno degli impiegati, alla vista dei poliziotti al di là della vetrina, ha indicato agli agenti un uomo di fronte allo sportello, intento a discutere con la cassiera armato di un taglierino. Gli stessi dipendenti sono riusciti ad aprire le porte della filiale per permettere alla polizia di entrare. Il rapinatore, prima di essere arrestato, ha gettato a terra il taglierino e il magro bottino raccolto fino a quel momento, circa 110 euro. Nella sua abitazione di via degli Appennini è stato trovato e sequestrato un kalashnikov Zastava M70 AB2 calibro 7.62x39, con tanto di caricatore e 27 cartucce. Dai successivi accertamenti, quindi, è emerso che Luca B. era già stato immortalato dalle telecamere di una ventina tra uffici postali, farmacie e banche. Colpi, commessi tutti a Milano, dei quali lo stesso rapinatore ha poi ammesso la propria responsabilitÖ. Tra gli ultimi, risultano quello alle poste di largo Boccioni (circa 300 euro di bottino) e all'Ubi Banca di via Canonica (4.500 euro). L'uomo avrebbe agito in buona parte degli episodi da solo, avvalendosi in altri casi di un complice di cui non ha rivelato l'identità.

Tags:
milanorapinatore







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.