A- A+
Milano
Val Seriana, l'idea del don: il parchimetro si paga in "Ave Maria"
preghiera

Se salite nel bergamasco in Val Seriana e andate a San Lorenzo, frazione di Rovetta, non dovete preoccuparvi di controllare se avete le monete per pagare il parchimetro. Negli spazi con strisce blu di fronte alla chiesa parrocchiale c'e' un cartello che spiega come non serva il denaro: "Ogni sosta un'Ave Maria". L'idea e' del parroco don Guido Rottigni, il quale ha spiegato che "invece di studiare convenzioni e tariffe, abbiamo preferito un piccolo invito alla preghiera, che ovviamente ha un valore molto meno misurabile ma sicuramente maggiore di qualche euro".

Tags:
parcheggiave maria







A2A
A2A
i blog di affari
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.