A- A+
Milano

Sono due le contravvenzioni rimediate questa mattina da "Supermario" Balotelli all'aeroporto di Linate. Lo precisa la Polizia Locale, che intorno a mezzogiorno, affiancata a una pattuglia dei carabinieri in servizio nello scalo milanese, ha notato la lussuosa Audi RS4 del calciatore rossonero parcheggiata nell'area arrivi in uno spazio riservato ai disabili. Gli agenti, a quel punto, si sono avvicinati al giocatore e gli hanno fatto segno di spostare la macchina e Balotelli, evidentemente scocciato, come riferito dalla Polizia Locale, è partito "sgommando" alla ricerca di un altro parcheggio.

 


IL PRECEDENTE/ Il "Povero" Samuel Eto'o, campione anche di sceneggiata, foto Olycom
LE IMMAGINI

 

"Supermario", però, ha fatto il giro del piazzale e, non trovando altro posto, si è riposizionato nel parcheggio per i disabili. Gli agenti, uniti ai carabinieri, gli hanno quindi chiesto di favorire i documenti, ma il calciatore, in tutta risposta, ha prima riferito di non averli in tono molto sostenuto e poi mostrato una patente di guida inglese. Nel corso degli accertamenti, le forze dell'ordine hanno verificato che il calciatore non aveva esposto il talloncino dell'assicurazione e non era nemmeno in possesso della certificazione assicurativa. Per queste due violazioni, il rossonero ha rimediato due contravvenzioni da 25 e 41 euro. Nella circostanza, il divieto di sosta, sottolinea la Polizia Locale, non si sarebbe configurato in quanto il giocatore di fatto non è mai sceso dalla macchina. "Supermario" si trovava a Linate per raccogliere degli amici che sarebbero atterrati questa mattina in aereo. Al loro arrivo, si è allontanato.

 


Da Lapo Elkann alla Parietti... ecco i vip multati
LE IMMAGINI

 

Tags:
balotelli






A2A
A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.