A- A+
Milano

Sono due le contravvenzioni rimediate questa mattina da "Supermario" Balotelli all'aeroporto di Linate. Lo precisa la Polizia Locale, che intorno a mezzogiorno, affiancata a una pattuglia dei carabinieri in servizio nello scalo milanese, ha notato la lussuosa Audi RS4 del calciatore rossonero parcheggiata nell'area arrivi in uno spazio riservato ai disabili. Gli agenti, a quel punto, si sono avvicinati al giocatore e gli hanno fatto segno di spostare la macchina e Balotelli, evidentemente scocciato, come riferito dalla Polizia Locale, è partito "sgommando" alla ricerca di un altro parcheggio.

 


IL PRECEDENTE/ Il "Povero" Samuel Eto'o, campione anche di sceneggiata, foto Olycom
LE IMMAGINI

 

"Supermario", però, ha fatto il giro del piazzale e, non trovando altro posto, si è riposizionato nel parcheggio per i disabili. Gli agenti, uniti ai carabinieri, gli hanno quindi chiesto di favorire i documenti, ma il calciatore, in tutta risposta, ha prima riferito di non averli in tono molto sostenuto e poi mostrato una patente di guida inglese. Nel corso degli accertamenti, le forze dell'ordine hanno verificato che il calciatore non aveva esposto il talloncino dell'assicurazione e non era nemmeno in possesso della certificazione assicurativa. Per queste due violazioni, il rossonero ha rimediato due contravvenzioni da 25 e 41 euro. Nella circostanza, il divieto di sosta, sottolinea la Polizia Locale, non si sarebbe configurato in quanto il giocatore di fatto non è mai sceso dalla macchina. "Supermario" si trovava a Linate per raccogliere degli amici che sarebbero atterrati questa mattina in aereo. Al loro arrivo, si è allontanato.

 


Da Lapo Elkann alla Parietti... ecco i vip multati
LE IMMAGINI

 

Tags:
balotelli






A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.