A- A+
Milano
Bufera sul vitalizio, Benelli (Sel) ritira il ricorso e si dimette
daniela benelli, sel

“Ho aderito al ricorso collettivo contro una legge sbagliata della Regione Lombardia. Si sarebbe potuto raggiungere l’obiettivo di ridurre i vitalizi senza demagogia e senza intaccare principi di diritto. Le polemiche che sono sorte hanno però evidenziato come molti abbiano visto nella mia scelta la difesa di un privilegio”. “Dal momento che questo è quanto di più lontano dal mio obiettivo e dalla mia storia ho deciso di ritirare la mia firma da quel ricorso onde evitare di alimentare ulteriori e inutili polemiche. Per lo stesso motivo ho deciso di rimettere al sindaco Giuliano Pisapia le mie deleghe, anche perché non intendo coinvolgere la Giunta in polemiche che non riguardano in alcun modo l’azione amministrativa”. “Ringrazio il sindaco per la disponibilità e la stima che mi ha dimostrato anche nel corso del colloquio odierno”. Lo ha dichiarato l’assessore alla Casa Danie la Benelli al termine di un incontro con il sindaco Pisapia.

Tags:
benelliselvitaliziodimissioni







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.