A- A+
Milano
Vitalizio, Benelli contro il suo partito: "Non rinuncio e do i soldi in beneficenza"
daniela benelli, sel

Daniela Benelli resta sulle barricate contro il suo stesso partito che le ha chiesto un passo indietro nella vicenda del ricorso al Tar di 54 ex consiglieri regionali contro un provvedimento che prevede una decurtazione del 10% del loro vitalizio. Ha infatti affermato: "Non pretendo di dare lezioni di morale, ma perché, in nome dell’opportunità o dell’opportunismo politico, avrei dovuto rinunciare a contestare un provvedimento sbagliato? Ho aderito al ricorso collettivo che ha alla base ragioni di principio e di metodo. E per quanto mi riguarda, se vinceremo il ricorso, destinerò il mio 10 per cento alla Caritas ambrosiana, che sono certa ne farà buon uso».

La richiesta di un ripensamento era giunta dalla coordinatrice metropolitana Anita Pirovano. Ed è stata ribadita da una nota di tutto il coordinamento metropolitano di Sel Milano: "Questa posizione è in piena coerenza con le posizioni di Sel che, da sempre, si è battuta per l’abolizione dei vitalizi ai consiglieri regionali e la parificazione del trattamento pensionistico a quello di tutti i lavoratori. Il coordinamento metropolitano, in questo senso, riconferma la richiesta a Daniela Benelli di voler riconsiderare la sua scelta anche alla luce dell’evidente divaricazione politica che si è aperta con le scelte politiche di Sinistra Ecologia Libertà che, in questi anni, ha sempre perseguito la lotta ai privilegi senza mai dare spazio alle semplificazioni tipiche dell’antipolitica".

Tags:
benelliselregionevitalizio







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.