A- A+
Milano
Bergamo, ragazzini corrono in un campo: anziano spara

Ha visto i ragazzini divertirsi in bici sulle collinette di sua proprieta' nonostante l'avesse vietato, cosi' ha preso il fucile e ha sparato, sfiorandoli di poco. Solo per caso non e' finita in dramma la reazione di un pensionato di 78 anni, di Caravaggio, in provincia di Bergamo. E' successo qualche giorno fa. L'anziano aveva visto diversi volte sei ragazzini girare in bicicletta nei sentieri e nelle collinette del suo terreno alla periferia della cittadina della Bassa Bergamasca, e li aveva scacciati minacciandoli con un bastone. Quando ha visto tornare i sei tredicenni del paese per l'ennesima volta ha imbracciato la sua carabina Flobert calibro 9 e ha esploso due colpi. Il primo ha colpito lo zainetto di un ragazzo, il secondo ha sfiorato l'orecchio di un altro. L'anziano e' stato denunciato a piede libero dagli agenti del commissariato di Treviglio, la carabina e 23 cartucce gli sono state sequestrate.

Tags:
bergamo







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.