A- A+
Milano
Alle elezioni comunali non corre neanche una lista


C'è un Comune senza candidati, poi quelli con un candidato solo e uno in cui gli aspiranti sindaci sono due fratelli. Emergono molte curiosità spulciando le liste presentate nei 183 Comuni bergamaschi in cui il 25 maggio si voterà per il rinnovo del sindaco. Anzi, 172, proprio perché nel paese di Locatello non si è presentata alcuna lista. La scarsa affezione per la politica e la consapevolezza dei pochi mezzi a disposizione dei sindaci hanno fatto presentare una sola lista in quattordici paesi, e anche in questi si tratta si sindaci uscenti che hanno ottenuto il terzo mandato grazie al decreto Delrio.

A Bracca, in Val Brembana, le liste saranno due, con a capo i fratelli Ivan e Omar Berlendis. Era già successo (però con un terzo incomodo) dieci anni fa e aveva vinto Omar. Tanti candidati nei Comuni sopra i 15.000 abitanti. A Dalmine ci sono 8 candidati sindaci e 13 liste, ad Albino tre, a Seriate cinque, a Romano di Lombardia con 7 liste e 4 sindaci. Infine a Bergamo ci sono 17 liste per sei candidati sindaci. I principali candidati sono però due: il sindaco uscente di centrodestra Franco Tentorio che ha alle spalle sei liste (Forza Italia, Lega Nord, Ncd, Fratelli d'Italia, Udc e Lista Tentorio) e lo sfidante di centro sinistra Giorgio Gori (sostenuto da Pd, Patto Civico, Lista Gori sindaco, Moderati per Gori, Sel, Psi e Idv). I candidati consiglieri sono in tutto 512.

Tags:
bergamo







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.