A- A+
Milano

di Fabio Massa

Brescia, sic transit gloria mundi. Così Comunione e Liberazione perde l'ultimo grande governo, quello retto da Adriano Paroli. Ormai tutto è pronto per la transizione targata Maurizio Lupi. Il voto per Palazzo Loggia è qualcosa che va oltre le dinamiche che i media - ampiamente milanocentrici - generalmente riescono a cogliere. Perché Brescia è il motore economico della Lombardia, perché è la seconda città più grande della Regione più attiva, un milione di abitanti. Perché è comproprietaria del 27,5% di A2A, una delle più grandi multiutility d'Italia. E perché nomina il consiglio di gestione, ad esempio, che a questo punto avrà in seno uomini legati all'amministrazione battuta alle urne, come l'ex assessore al Bilancio. Insomma, la vittoria di Brescia, per il centrosinistra, non è cosa di poco conto. Certo, forse meno scenografica di Siena, la città lombarda è però crocevia di interessi. Provincia lombarda, la chiamano, salvo poi accorgersi che è capitale economica, e non di poco. Non è un caso che Silvio Berlusconi aveva deciso di fare l'ultima manifestazione contro i giudici proprio a Brescia, proprio per sostenere Paroli. Lui, il Cavaliere, che la sfida era vera e difficile l'aveva compreso. Ora resta da capire che cosa rimarrà delle macerie, come avverrà l'inevitabile spoil system. E anche, magari, resta da capire che cosa ne pensa Mariastella Gelmini, che su Brescia ha costruito la propria enclave, prima da coordinatore regionale e poi da ministro. O che cosa ne pensa Roberto Formigoni, ex governatore lombardo, gran capo ciellino, e adesso presidente della commissione agricoltura del Senato. Cl è stata sconfitta, il Pdl pure. Adesso comincia la vera transizione, perché nel diluvio universale c'è solo Maurizio Lupi che conta ancora qualcosa, per il Movimento.

@FabioAMassa

 

Tags:
brescia






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.