A- A+
Milano
Cap Holding, rush finale. Cerea si dimette da Amiacque. Inside di Affari

di Fabio Massa

Ultimi concitati giorni per la scelta del presidente di Cap Holding, il colosso dell'acqua pubblica i cui soci sono centinaia di comuni tra la provincia di Milano, quella di Lodi e quella di Monza e Brianza. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it è una corsa nella quale se la giocano Cesare Cerea, già vicepresidente di Amiacque, il braccio operativo di Cap Holding, e Andrea Orlandi, assessore di Rho, sostenuto dal segretario provinciale Pietro Bussolati. Ad agitare un po' le acque, ieri sera, è stata la notizia delle dimissioni da Amiacque da parte di Cesare Cerea. Che tuttavia si possono interpretare in due modi: da una parte la conferma che è il candidato in pole position nella corsa alla presidenza, dall'altra parte, al contrario, il segno che ne è definitivamente uscito. Entro fine mese, ad ogni modo, dovranno essere raccolte le candidature che verranno poi sottoposte alla decisione dei sindaci a settembre.

@FabioAMassa

Tags:
cap holdingcereaamiacque







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.