A- A+
Milano
I dati Caritas: "Ogni anno 800 nuove prostitute sulle strade di Milano"

Secondo i dati della Caritas, ogni anno 800 nuove donne finiscono sulle strade di Milano. Almeno una su cinque è nigeriana.   «Rispetto a qualche tempo va, in particolare, le donne nigeriane sono ancora più deboli di un tempo e con un maggiore carico di sofferenza sulle loro spalle. Qualche anno fa le organizzazioni criminali che le sfruttavano garantivano un modo relativamente semplice per arrivare in Europa. Oggi le donne prima di finire sulle strade di Milano hanno spesso compiuto viaggi di anni, attraverso le frontiere africane. C’è chi ha attraversato il deserto, poi il Mediterraneo, in mano ad organizzazioni sempre più spietate», osserva suor Claudia Biondi, responsabile area tratta e prostituzione di Caritas Ambrosiana. Sono 1683 le donne vittima di tratta incontrate sulle strade di Milano e hinterland degli operatori e i volontari coordinati da Caritas Ambrosiana lo scorso anno. Una su cinque è nigeriana. I nuovi contatti parlano di un turn over di circa il 35%, ma su Milano è ancora più alto (53%). Ciò significa che ogni anno c’è un ricambio di circa la metà delle donne, con nuovi arrivi o dal Paese di origine, o da altri Paesi europei o da altre zone d’Italia. Per quanto riguarda le nigeriane, si assiste ad una maggiore concentrazione nell’hinterland, o comunque appena fuori dalla cerchia urbana: mentre le aree urbane, dentro i confini cittadini, si confermano appannaggio delle organizzazioni criminali che sfruttano le donne dell’Est Europa.

Tags:
caritaspreghieraprostituzione







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.