A- A+
Milano

Eminenza Reverendissima,
ho accolto anch'io con tutto il dovuto rispetto le Sue recenti dichiarazioni sul problema della c.d. riforma dello "jus soli".

Al riguardo, ritengo però ben fondata la posizione assunta dal nostro movimento (e non solo da esso) sia sugli aspetti problematici di tale riforma nelle conseguenze di vario tipo che può creare, sia - e, forse, soprattutto - sul fatto che, attualmente, l'immigrazione extracomunitaria presenta ben altre evidenti priorità.

Colgo l'occasione per annunciarLe un convegno sullo jus soli, organizzato dalla 'Fondazione Federalista per l'Europa dei popoli' (Milano, 5 ottobre 2013), al quale ha assicurato la partecipazione una rappresentanza diplomatica del "RCEEDAO" (Africa sub-sahariana). Se Ella ne vedrà l'utilità e la possibilità, Le chiedo di voler ricevere, in tale occasione, detta delegazione africana.

Sono certo che Ella potrà ricavarne direttamente elementi utili alla Sua riflessione sul delicato tema e la constatazione che molte delle giovani élites politiche africane non la pensano, al riguardo, esattamente come il Ministro Kyenge.

Con ossequio

On. Mario Borghezio, eurodeputato Lega Nord

 

Tags:
scolaborghezio







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.