A- A+
Milano
Città metropolitana, il Pd: "No a liste unitarie con Lega e Fi"

"Ritengo molto positivo che il Segretario Regionale indichi una via maestra all'insegna di uno spirito costituente, sull'esempio di quanto il PD al Governo sta mettendo in atto". Lo ha detto Lia Quartapelle, deputata del Partito Democratico, a proposito delle dichiarazioni di Alessandro Alfieri sulla proposta di patto con il Governatore Roberto Maroni sulla riforma della città metropolitana. "Al nord- ha aggiunto- il PD si è affermato nettamente come prima forza politica, con oltre il 40% dei voti in Lombardia, dove ha finalmente catturato il consenso dei ceti produttivi e innovativi della Regione". "A Milano non ci saranno liste unitarie e avremo un profilo più politico: il PD metropolitano ha presentato proposte coraggiose. Da Milano parla un pd con idee forti sulla riforma della città metropolitana, che possono presentare una vera alternativa al centro destra e alla proposta leghista a partire proprio dalla questione della riorganizzazione statale . In questo senso, stiamo insistendo sulla lotta alla burocrazia, per migliorare l'accessibilità e la qualità dei servizi; sulla riforma delle agenzie di formazione al lavoro, per seguire ogni vocazione produttiva specifica delle zone dell'Area milanese; sui temi dei trasporti nell'Area metropolitana." conclude Quartapelle.

Tags:
pdcittà metropolitana







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.