A- A+
Milano
Città metropolitana, ecco il "listone" del Pd. Inside di Affari

di Fabio Massa

E' quasi tutto pronto per la sfida della città metropolitana. Almeno sul fronte del Partito Democratico, la cui direzione metropolitana - secondo quanto può riferire Affaritaliani.it - si riunirà giovedì sera alle ore 21. Il segretario provinciale Pietro Bussolati proporrà una lista nella quale, dopo lunghe mediazioni, si sarebbe arrivati a un mix generazionale (giovani-esperti) e anche a un mix grande-piccolo (rappresentanti di comuni di grandi dimensioni e di piccole dimensioni). La presentazione del "listone" è decisivo per la città metropolitana. L'elezione è infatti di secondo livello, tramite un calcolo complicatissimo. Saranno quindi tutti gli eletti a dover eleggere a loro volta il consiglio che farà lo statuto del nuovo ente, che ne definirà le competenze (in accordo con la Regione). Ovviamente il voto è ponderato, ma questo è un tecnicismo per addetti ai lavori. Semplificando: il voto di ogni consigliere comunale di Milano varrà 800 su un quorum totale di 100mila. Il voto di un consigliere di un comune di 80mila abitanti varrà invece circa 90 su 100mila.

Al di là delle questioni matematiche (comunque complesse), Affaritaliani.it può anticipare i nomi che il centrosinistra proporrà autonomamente. L'ipotesi larghe intese, portata avanti dal segretario regionale Alessandro Alfieri, è infatti naufragata. Nel listone ci saranno dunque Eugenio Comincini, sindaco di Cernusco sul Naviglio, Pietro Bussolati, Monica Chittò (sindaco di Sesto San Giovanni), Pietro Romano (sindaco di Rho), Alberto Centinaio (sindaco di Legnano), la giovane Marta Battioni, Simone Negri (sindaco di Cesano Boscone), Andrea Checchi (sindaco di San Donato Milanese), Arianna Censi. Per la città saranno candidati il capogruppo Pd Lamberto Bertolè, l'ex arancione Anna Scavuzzo, il consigliere Natale Comotti, il renziano Filippo Barberis, la consigliera Rosaria Iardino. Prevedibilmente il Pd potrebbe ottenere 12/13 posizioni su 16 posizioni del centrosinistra. Ancora incertezza sul candidato di Sinistra Ecologia e Libertà, che potrebbe candidare Patrizia Quartieri in città. Due posti andrebbero invece ai civici: su questo sta lavorando Lucia Castellano, consigliera regionale del "Patto" di Umberto Ambrosoli.

@FabioAMassa

Tags:
citta metropolitana






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.