A- A+
Milano
Città metropolitana, Pisapia vuole Fi e Ncd in giunta. Inside

Larghe intese. Larghissime. Colpo di scena in città metropolitana. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Giuliano Pisapia, che della città metropolitana è il sindaco, avrebbe deciso di provare a varare una “giunta costituente”: 7 oppure 8 assessori (molti meno di quanti preventivato) non di “marca centrosinistra”, ma - appunto - appartenenti a tutti gli schieramenti politici. Pisapia lo avrebbe chiesto ai capigruppo di minoranza in una riunione. Ora è da capire la risposta delle varie segreterie, perché ovviamente è nei dettagli che il diavolo mette la coda. Ad esempio: ci saranno tutti, oppure solo Ncd e Forza Italia? Che cosa farà la Lega Nord e Fratelli d’Italia? E soprattutto, gli azzurri accetteranno il nome - pare “buttato là” da Pisapia - che è quello di Marco Alparone, sindaco molto votato ma legato a Mantovani? Per adesso la Gelmini, sulle deleghe, si sarebbe mostrata dialogante. Chissà se la politica meneghina riuscirà a mettere in un’unica giunta dai salviniani agli arancioni passando per il Pd e Forza Italia. Il M5S non è un problema: in consiglio metropolitano, semplicemente, non c’è.

@FabioAMassa

Tags:
citta metropolitana







A2A
A2A
i blog di affari
Cassazione, trasferimenti immobiliari e crisi coniugali: la sentenza
Green pass, serve a poco se col vaccino posso comunque contagiare
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.