A- A+
Milano
Colpiscono con una pallonata un tubo del gas: intossicati 11 giocatori

Intossicate da monossido di carbonio mentre giocavano a calcetto nel centro sportivo di via Cilea 11 calciatori tra i 30 e i 33 anni ieri sera poco prima delle 22. La fuoriuscita del gas dall'impianto di riscaldamento potrebbe essere stata causata da una pallonata, è stato un episodio fortuito, le vittime sono state trasportate all'ospedale Sacco e all'ospedale San Carlo. Per alcuni calciatori soccorsi, è stato poi previsto il trasferimento presso l'ospedale Niguarda per il trattamento in camera iperbarica, al momento dell'intervento il personale del 118 non ha segnalato situazioni di pericolo di morte imminente. Ieri sera erano presenti nella tensostruttura per il calcetto 14 giocatori, l'allarme è scattato quando uno di essi si è sentito male ed è caduto a terra. Altri 10 hanno poi avvertito malessere, tra cui due sono svenuti. Sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco, oltre al personale del 118, e hanno verificato che l'incidente sarebbe stato provocato dalla fuoriuscita del gas da un tubo del sistema di riscaldamento. Potrebbe essere stata una pallonata a danneggiare il tubo e causare la fuoriuscita del monossido, ma sono al vaglio anche altre ipotesi. L'episodio però è sicuramente accidentale.

Tags:
pallonatagascalcio






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.