A- A+
Milano

Grande entusiasmo per il ritorno di Forza Italia e "sostegno a Silvio Berlusconi, leader indiscusso e indiscutibile di Forza Italia". Il coordinamento cittadino di Milano di Fi/Pdl, nella seduta di ieri, comunica di aver approvato un documento con il quale aderisce a Forza Italia e manifesta solidarieta' politica e umana per l'ex premier. Il coordinamento "denuncia la persecuzione politica, mediatica e giudiziaria, in corso da venti anni, contro il presidente Berlusconi, eletto liberamente e democraticamente da milioni di cittadini".

"Inaccettabile", dunque, secondo il coordinamento milanese di Fi/Pdl, "la richiesta di estromissione dal Parlamento del leader del centrodestra, sulla base di una sentenza ingiusta e infondata e sulla base di un'applicazione reatroattiva di una legge penale, palesemente contraria ai principi della Costituzione italiana e della Convenzione europea dei diritti dell'uomo". "Il futuro di Forza Italia - conclude la nota - dipende dalla capacita' di radicarsi sul territorio e selezionare attraverso un virtuoso processo democratico, una classe dirigente sui valori del merito e della militanza".

Tags:
coordinamento milanofiberlusconi






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.