A- A+
Milano
Corsa per Cap Holding, Orlandi si ritira. Inside

di Fabio Massa

La candidatura di Andrea Orlandi non c'è più. Svolta nel processo, che si sta mostrando più lungo e travagliato del previsto, per la selezione del nuovo presidente di Cap Holding, il colosso dell'acqua pubblica che gestisce l'affidamento idrico della Provincia di Milano e che proprie ieri ha ottenuto le garanzie di Cassa Depositi e prestiti per una linea di credito di 80 milioni di euro. Uno dei candidati era appunto Andrea Orlandi, giovane bocconiano, assessore a Rho, 28 anni, sul quale il segretario metropolitano Pietro Bussolati si era speso. Orlandi ha però deciso di ritirarsi dalla corsa, pare dopo aver valutato il suo futuro. A questo punto, in campo c'è solo Cesare Cerea, vicepresidente di Amiacque. Tuttavia pare improbabile che, ora del 10 settembre (termine fissato per la presentazione delle candidature, già posticipato ben due volte), rimanga solo Cerea in campo. Probabilmente potrebbe esserci un colpo di scena entro la fine dell'estate. Ma solo le consultazioni agostane potranno dire se questo avverrà.

@FabioAMassa

Tags:
cap holding






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.