A- A+
Milano
Covid, Lombardia: 98 nuovi casi, 6 decessi. Allerta focolai nei macelli
Amsa: sanificazione a Milano

Covid, Lombardia: 98 nuovi casi, 6 decessi. Allerta focolai nei macelli 

Regione Lombardia ha reso noto i dati relativi a domenica 5 luglio in merito all'emergenza coronavirus: I tamponi effettuati sono 8.772 (totale complessivo: 1.083.105). I nuovi casi positivi sono 98 (di cui 43 a seguito di test sierologici e 20 'debolmente positivi'). I guariti/dimessi sono 68.274 (+73) per un totale complessivo di 65.997 guariti e 2.277 dimessi. In terapia intensiva ci sono 36 (=) pazienti. I ricoverati non in terapia intensiva sono 230 (-1). I decessi sono 6 (totale complessivo: 16.697). I nuovi casi per provincia: Milano 16, di cui a Milano citta' 7; Bergamo 33; Brescia 6; Como 5; Cremona 5; Lecco 1; Lodi 2; Mantova 17; Monza e Brianza 5; Pavia 3; Sondrio 0; Varese 3. 

Lombardia, allerta nuovi focolai in macelli e salumifici

“I 'protocolli Anticovid', messi in atto dall’ATS Valpadana in collaborazione con medici di base, medici del lavoro e aziende, hanno permesso di soffocare 6 focolai prima ancora che si propagassero: 1500 tamponi eseguiti, 70 persone positive di cui 58 residenti sul territorio lombardo, 54 in Provincia di Mantova e 4 in Provincia di Cremona”. Lo afferma l’Assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera, illustrando l’attività della locale Agenzia per la Tutela della Salute che, a seguito di alcune segnalazioni, nelle ultime due settimane ha svolto una intensa attività di controllo, tracciamento, sorveglianza e prevenzione, in particolare nell’ambito di 6 realtà produttive nel territorio di competenza.

“I primi 4 casi erano riferiti a due nuclei familiari – spiega Gallera – che hanno fatto scattare la 'strategia dei cerchi concentrici': tamponi immediati ai contatti parentali diretti, poi ad amici e colleghi prossimi ai casi segnalati e, infine, a tutti i lavoratori delle aziende coinvolte. L’azione è stata condotta dal Servizio di Prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro, insieme alle Unità speciali di continuità assistenziale che, in loco, hanno effettuato i test molecolari”.

Analoghi interventi sono stati avviati anche per le segnalazioni successive. “Il protocollo prevede l’isolamento e la presa in carico dei casi positivi – aggiunge Gallera – la chiusura temporanea dell’attività produttiva e la sanificazione degli ambienti, la riapertura dell’azienda in totale sicurezza”. Nei casi dei macelli e salumifici, l’ATS Valpadana diretta da Salvatore Mannino ha attivato anche il Servizio Veterinario per i controlli necessari.

“Questa nuova fase - conclude l’Assessore Gallera – si caratterizza per il rafforzamento delle attività di monitoraggio e sorveglianza sul territorio in tutta la Lombardia, a cura delle ATS: tamponi a tappeto a seguito di segnalazioni da parte degli MMG o dei datori di lavoro; il monitoraggio continuo degli ambienti (comuni, frazioni, quartieri, realtà condominiali o lavorative) dove si sono verificati i casi con l’effettuazione del tampone e, all’occorrenza, del test sierologico”.

Focolaio nei macelli del Mantovano, M5S chiede accesso agli atti

"Un'articolata richiesta di accesso agli atti al direttore generale della Sanità Marco Trivelli e all'Ats Valpadana, per fare totale chiarezza sui focolai da Covid-19 rilevati in alcuni macelli e salumifici della provincia di Mantova". E' l'iniziativa del Movimento 5 Stelle della Lombardia, che la annuncia dopo che il consigliere Andrea Fiasconaro l'ha depositata. "E' doveroso chiarire quanto sta accadendo - afferma il pentastellato - e mantenere alta l'attenzione su casi che sembrerebbero ripetersi in luoghi specifici". "Proprio per questo ho depositato un accesso agli atti - continua Fiasconaro - per sollecitare la sanità lombarda a un approfondimento specifico nella ricerca del virus Sars-CoV-2, oltre che sul personale anche sugli animali condotti ai macelli. I dati possono essere oltremodo utili per implementare eventuali nuove misure di prevenzione legate alla presenza di animali". "Ovviamente l'intenzione del M5S, in uno spirito di massima collaborazione con chi sta gestendo l'emergenza - conclude il consigliere M5S - è di percorrere tutte le strade utili per tutelare al massimo la popolazione".

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirus milanocoronavirus lombardia











    UNA RETI
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Pompeo ha ragione: Vaticano non rinnovi intesa con Pechino su nomina vescovi
    Ernesto Vergani
    Reati, la giurisprudenza come la medicina: prevenirli è meglio che sanzionarli
    Di Valentina Eramo *
    Milano Wine Week al Just Cavalli. Lombardia Wine Tasting Experience 8 ottobre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.