A- A+
Milano
Cultura, a Pasqua 13mila visitatori per i musei milanesi

Nella domenica di Pasqua appena trascorsa, che quest’anno ha coinciso con la prima domenica del mese, sono stati 13mila i visitatori dei musei civici aperti gratuitamente in occasione della quinta edizione della “Domenica al Museo”, l’iniziativa del Ministero per i Beni e le Attività culturali cui il Comune di Milano aderisce dallo scorso dicembre. Con circa 6mila ingressi è stato il Castello Sforzesco il più visitato dai milanesi e dai turisti, seguito dal Museo del ‘900 con 3.200 ingressi, dal Museo di Storia Naturale con 2.600, e dall’Acquario Civico con 2.200. Aperti anche la Galleria di Arte Moderna, il Museo Archeologico, Palazzo Morando e il Museo del Risorgimento.

“Milano – ricorda l’assessore alla Cultura, Filippo del Corno – è stato il primo comune in Italia ad aderire con i propri musei civici all’iniziativa del Ministero, aprendoli gratuitamente ai suoi cittadini e ai visitatori. Una scelta vincente che ha evidenziato la qualità dell’offerta culturale del nostro sistema museale capace di attrarre un pubblico eterogeneo composto da milanesi di ogni età e da numerosissimi turisti. Un preludio a ciò che succederà tra qualche settimana con l’avvio dell’Esposizione Universale e del cartellone di Expo in città, il progetto ideato da Comune e Camera di Commercio per accompagnare i sei mesi con una ricchissima offerta di iniziative in tutta l’area”.

Tags:
filippo del cornomuseicultura






A2A
A2A
i blog di affari
Mattarella e Draghi, immagine dell’Italia responsabile e pragmatica
Di Ernesto Vergani
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.