A- A+
Milano
"Da 11 anni nei tribunali entra di tutto". La nuova rubrica di Affari

di Mister Milano

Undici anni fa l'inviato di Striscia Luca Cassol entrava al tribunale di Milano mostrando, al posto del tesserino, la foto di una donna nuda. Da li in poi di servizi del genere ne sono andati in onda a decine, e gli inviati del tg satirico di Canale 5 hanno portato nei cessi dei tribunali italiani coltelli, pistole di plastica, provoloni, eccetera eccetera. Il sistema mediatico in Italia e' davvero strano: sveli il vincitore di un concorso di cucina e sollevi il mondo, fai vedere che puoi entrare in tribunale con il ferro e non succede un cazzo.

Un po' come quando l'ascolto scende se ci si occupa dei problemi dei disabili, ma sale quando documenti il malessere delle oche. Così', d'improvviso, il Paese scopre che i tribunali sono più' penetrabili di Villa San Martino a poche ore da un bunga bunga. L'Italia pare una donna di 50 anni su Tinder. Con filtri e photoshop pare ancora piacente, ma quando la incontri nel mondo reale, in un bar, ti viene una tale malinconia che ti chiudi in un silenzio e ti chiedi, tra i tanti, quale sia stato l'errore più grosso.

Ecco, che sia la scoperta che sulle navi da crociera i capitani fanno gli inchini, o che i politici comprano immobili a loro insaputa, o che basti non un hitman ma un tizio con la faccia da portinaio per far fuori un giudice in un tribunale, l'incontro con la realtà in Italia lascia sempre davanti allo stesso dubbio. Quello se sia più' comica o più' tragica.

Tags:
tribunale milanoclaudio giardielloluca cassolstriscia la notizia







A2A
A2A
i blog di affari
Luoghi dell’anima: le “piccole case” di Bruno Messina
di Mariangela Turchiarulo
FSBA: ANNULLATE LE SENTENZE DEL TAR DEL LAZIO
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.