A- A+
Milano

Un uomo ha ucciso la moglie questa mattina all'alba nella loro abitazione a Landriano, in provincia di Pavia. Secondo quanto si apprende il marito, di 39 anni, in seguito a un litigio ha ferito al collo la donna, di 36 anni, con un coltello da cucina. Il 118 e' intervenuto, allertato dalla telefonata sembra di un familiare, ma per la donna non c'e' stato nulla da fare. L'uomo e' stato fermato dai carabinieri.

Stando alle prime ricostruzioni dei carabinieri, il fatto sarebbe accaduto nella notte intorno alle 4. Dopo l'ennesima discussione con la moglie l'uomo, M.M., operaio, ha sferrato delle coltellate a T.R., impiegata, colpendola mortalmente alla gola. Nell'abitazione vi era anche il figlio della coppia, di due anni. Dopo l'aggressione l'uomo ha preso con se' il bambino, recandosi nell'abitazione dei genitori, sempre a Landriano, da dove piu' tardi e' partita la telefonata di allarme al 118.

Tags:
pavese







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.