A- A+
Milano
Maroni: "Dopo Napolitano? Sarebbe ora di una donna"

"Le dimissioni del Presidente Napolitano sono una cosa annunciata da tempo, ora bisogna procedere velocemente all'elezione del nuovo Capo dello Stato, che deve essere una personalità condivisa. Mi auguro che ci sia una proposta da parte del principale partito di maggioranza e poi un confronto aperto a tutti". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, parlando a margine del Consiglio regionale. Maroni ha osservato che la prima iniziativa che dovrebbe assumere il nuovo inquilino del Quirinale, dovrebbe essere "sciogliere le Camere e andare a elezioni anticipate. Penso che il presidente del Consiglio dei ministri gli o le chiederà di farlo". Il presidente lombardo ha anche espresso una preferenza di genere. Un Presidente della Repubblica donna? "Sarebbe ora", ha detto.

Tags:
napolitanomaronipresidenza repubblica







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.