A- A+
Milano
Expo, Cantone: "Chi è interessato alla ristorazione si faccia avanti"

"Se qualcuno e' in grado di fare offerte" per i servizi di ristorazione negli spazi comuni di Expo, "sarebbe il caso che si facesse avanti". Il messaggio arriva direttamente dal presidente dell'Authority anticorruzione, Raffaele Cantone, che sta formulando le proprie osservazioni per la trattativa diretta che la societa' sta per intavolare dopo che due gare sono andate deserte. Arrivando in via Rovello per una riunione operativa, Cantone ha ricordato che "c'e' un'attivita' in corso di trattativa diretta dopo due gare andate deserte sulla quale - ha spiegato - abbiamo posto condizioni che riguardano il tentativo di mantenere le stesse condizioni del secondo bando. Sono convinto - ha aggiunto - che sarebbe il caso che se qualcuno ha interesse che lo manifestasse prima, dicendo quale sono le condizioni, e se e'in grado di fare un'offerta, visto che si sta aprendo una nuova fase, credo che sarebbe corretto che la facesse prima". Ribadendo che il ruolo dell'Authority da lui presieduta e' quello di un "controllo formale sugli atti", Cantone ha annunciato che nel caso specifico, trattandosi di trattativa diretta, "sara' molto approfondito".

Tags:
expocantone







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.