A- A+
Milano
Expo, dopo il bando deserto, c'è un'offerta sul piatto

Due offerte sono pervenute a Expo Spa per le tecnologie dell'Albero della Vita. E' quanto reso noto dal commissario unico e ad della societa', Giuseppe Sala a margine della presentazione del progetto Expo e fotografia. Il bando e' scaduto alle 12 di mercoledì 28 gennaio dopo il prolungamento dei termini a seguito della mancanza di offerte registrata nei tempi inizialmente previsti.

La prima ditta è la RtiAgorà S.r.l. – Botw S.r.l. – Ternana Impianti S.r.l.; la seconda, Hanzhou Panasign Co. Ltd, Società di diritto cinese. La Commissione di gara di Expo 2015 Spa, riunitasi in seduta pubblica alle ore 15, dopo aver esaminato le proposte pervenute, ha constatato come una delle due offerte fosse arrivata dalla Cina e quindi senza diritto di partecipare al bando in quanto il Paese non ha aderito agli accordi di reciprocità internazionale per gli appalti europei. L’aggiudicazione definitiva all’offerta della Rti Agorà S.r.l. – Botw S.r.l. – Ternana Impianti S.r.l. è subordinata al parere dell’Autorità Nazionale Anti Corruzione.
 

Tags:
expoalbero vitasala







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.